Gli Anfibi  (da amphi – bios, cioè vita da ambedue le parti) sono una classe di animali vertebrati che vive in acqua e in terra. Come quasi tutti gli animali, sono stati classificati da Linneo.

Caratteristiche

Gli anfibi sono stati probabilmente i  primi vertebrati a colonizzare l’ambiente terrestre, ma non hanno abbandonato l’acqua. Nella maggior parte dei casi vivono nei pressi di corsi d’acqua o laghi.

Riproduzione

La maggior parte delle specie si riproduce in acqua depositando le uova. Il maschio feconda la femmina salendo sul dorso della femmina fecondando le uova ad una a una mentre le depone.

Le uova fertilizzate diventano girini, dotati di coda e di vere e proprie branchie. Questo, per esempio, non avviene nei rettili.

Successivamente, passano dalla fase larvale alla stato adulto tramite metamorfosi durante la quale si formano polmoni e zampe.

Tipologie di anfibi

Tutti gli anfibi viventi appartengono alla stessa sottoclasse e sono divisi in tre ordini:

  • Anura (senza coda): rane, rospi e raganelle
  • Caudata (con coda e zampe corte): salamandre, tritoni
  • Apoda (senza zampe): anfibi sotterranei

Attraverso i seguenti link troverete tutti gli articoli che ho pubblicato sugli anfibi.

Salamandra alpina: impiega 4 anni per fare un figlio

Salamandra messicana: un animale che resta sempre giovane e si rigenera

La rana vampiro o rana volante del Vietnam

L’anfibio più grande del mondo: la salamandra gigante