Il termine invertebrati serve ad indicare tutti gli animali senza colonna vertebrale.

Il termine è stato usato nella classificazione degli animali quando si divideva tra invertebrati (che comprendeva anche i protozoi) e vertebrati.
Oggi, invece, gli invertebrati vengono classificati secondo i criteri della classificazione scientifica degli animali.

Gli invertebrati costituiscono il 97% delle specie viventi!!!

Comunemente, gli animali invertebrati si suddividono in:

spugne
celenterati
vermi
molluschi  (come lumache, ma anche seppie, calamari, etc.)
artropodi (come gli insetti)
echinodermi (come il riccio di mare)

Qui troverete tutti gli articoli che ho pubblicato sugli animali invertebrati…

Calamaro gigante: killer o animale intelligente?

Campione di mimetismo: l’insetto stecco

Il cetriolo di mare

Insetti domestici

L’insetto che corteggia facendo rumore con il pene..

La medusa immortale

Il ragno della corteccia di Darwin

Balani: molluschi o crostacei?

Zanzara