I mammiferi sono animali vertebrati  detti anche (Mammalia, dalla classificazione di Linneo del 1758).

Li ritroviamo in tutti gli habitat, dai poli ai deserti, ma anche nei mari (come i cetacei, per esempio la balena e i delfini) o nell’aria (per esempio i pipistrelli che sono in grado di volare).

Nonostante tutte queste differenze,  i mammiferi hanno in comune alcune caratteristiche:

-) omotermia, che gli consente di adattarsi a tutte le temperature perché sono in grado di adattare la loro temperatura corporea a quella dell’ambiente (a differenza per esempio dei rettili che hanno bisogno di un ambiente particolare per poterla regolare.

-) sono vivipari (ad eccezione dei monotremi, come l’ornitorinco), termine che indica che si sviluppano, a livello embrionale, all’interno del corpo della femmina.

Altro